L' istituto

 

La legge 111 del 15 luglio 2011 -Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria-, nota nel mondo della scuola come "legge sul dimensionamento", ha disegnato una nuova mappa delle istituzioni scolastiche, sopprimendo i Circoli Didattici e le singole scuole Medie e dando vita agli Istituti Comprensivi.

E’ da qui che nasce il 1 settembre 2012, giorno di avvio di un nuovo anno scolastico, il nostro Istituto Comprensivo “Via Soriso” di Roma, già 299° Circolo Didattico “ Papa Wojtyla” e, ancor prima, 30° C.D.

 

L’I.C. è costituito da due sedi:

  • il plesso ”Papa Wojtyla”, in via Soriso 41, sede degli uffici di Dirigenza e Segreteria, che ospita la Scuola dell’Infanzia Statale e la Scuola Primaria; 

  • il plesso “XXI aprile”, in via Luca Passi 57, che ospita la Scuola dell’Infanzia Statale e la Scuola Primaria.

     

Nonostante sia giuridicamente riconosciuto come Comprensivo, non ha, però, ancora una Scuola Secondaria di primo grado, a causa di problemi  legati alla mancanza di idonei locali per la sua effettiva realizzazione; sono comunque attivi continui confronti tra Scuola e Municipio per trovare la soluzione adeguata al problema.

 

La mission educativa

 

La nostra scuola, storicamente, si è sempre connotata come elemento centrale, propulsivo e di forte riferimento nel territorio, come centro di pluralismo aperto ad una partecipata azione culturale e sociale.

Da sempre, come scelta di indirizzo, e ancor di più negli ultimi anni in piena consapevolezza del profondo significato del suo agire, ha posto la sua lente d’ingrandimento intorno ad alcuni nodi tematici essenziali ed imprescindibili come: l’inclusione, la qualità dell’insegnamento e la partecipazione.

 

L’inclusione è la valorizzazione della differenza, intesa come ricchezza imperativa utile per costruire un mondo popolato di persone capaci di pensare, di riflettere, di creare insieme all’altro attraverso il confronto continuo delle opinioni,  favorendo la capacità critica, l'esercizio del dubbio, al fine di  conoscere il punto di vista altrui.

L’istituto, in sussidiarietà verticale con la ricerca pedagogico/didattica internazionale e con le Indicazioni Europee, ha individuato come sua ulteriore mission la qualità dell’insegnamento nell’ottica della valorizzazione piena di ogni alunno e della realizzazione del suo successo formativo (art.1 D.P.R.275/99), attraverso metodologie finalizzate alla ricerca di senso e significato che permettano la costruzione nell’alunno di un pensiero meta e fantacognitivo.

E’, inoltre, considerato imprescindibile lo strutturarsi di una salda identità personale che si sostanzi nell’esperienza relazionale quotidiana e che permetta agli alunni di realizzarsi ed essere cittadini planetari consapevoli e in possesso delle competenze chiave per esercitare questa cittadinanza e per realizzare il proprio progetto di  vita. 

Altro elemento ritenuto fondamentale è la partecipazione di tutte le componenti che interagiscono nel processo di sviluppo dell’alunno: interne alla comunità scolastica ed esterne; tutte sono considerate portatrici d’interesse e di ricchezza essenziale.

 La scuola è, infatti,  un sistema organizzativo complesso  sia per la molteplicità degli scopi e degli obiettivi che la caratterizzano  che per la complessità dell’ambiente sociale e delle relazioni con le quali entra in sinergia. Ciò implica un alto livello di eterogeneità e di pluralismo che richiedono un’organizzazione dinamica sempre in evoluzione, che può assumere e costruire una sana e forte identità soltanto attraverso la cooperazione ed il dialogo costanti.

 

Le collaborazioni

 

L’identità dell’intero istituto, negli anni, si è costituita anche grazie  ad un continuo cammino di ricerca pedagogico,didattico ed organizzativo che ci ha visto partecipare ad innumerevoli iniziative, sperimentazioni e progetti promossi dall’IRRSAE, dal Ministero e da altre associazioni.

Negli anni, è stato scuola certificata UNI ISO per la qualità e ha partecipato a progetti europei come il Comenius  ospitando tirocinanti provenenti da vari paesi europei.

Attualmente, è sede di tirocinio per gli studenti di Scienze della formazione primaria, collabora a progetti ed iniziative promosse dalle Università di Roma e Milano e lavora in rete con le altre istituzioni scolastiche del Municipio e di Roma Nord.

 

 

 

 
2636572
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Tutti i giorni
1051
1582
1051
23093
2636572

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy